1 3

Le ultime notizie dal Consorzio

Savethedate italgrob 5 giugno 2019

La Federazione Italgrob organizza un convegno tematico fra gli operatori della filiera Horeca per dibattere le direttive della U.E. che puntano nei prossimi anni a limitare, e in taluni casi a vietare, l’utilizzo di confezioni monouso in plastica per i prodotti alimentari.

“Il mercato di bibite e acqua minerale in PET nella filiera Horeca esprime volumi e valori di notevole importanza le cui eventuali criticità coinvolgono sia produttori che I distributori – dichiara il presidente di Italgrob Vincenzo Caso – la nostra Federazione rappresentativa della categoria dei distributori di bevande in Italia, al fine di tutelare gli interessi dei propri associati, vuole  approfondire ogni possibile criticità, avviare un confronto fra tutti gli operatori interessati al fine di individuare le possibili soluzioni.”

Le direttive UE sulla plastica monouso sono, e si prevede saranno, sempre più restrittive per i contenitori e monouso in plastica.  L’attuale direttiva già contempla (all’Art. 5) la messa al bando, a partire dal 2021, di alcuni prodotti monouso in plastica come piatti, posate, cannucce, mescolatori, contenitori in polistirolo espanso. Per altri prodotti (art. 4) come i contenitori per cibi in plastica - tra le quali le bottigliette in PET di bibite e acqua minerale -  è prevista una riduzione del consumo a partire dal 2026.

Non è dato sapere, al momento – dichiara Dino Di Marino, direttore di Italgrob - in cosa e in quanto consiste questa riduzione del consumo, né tantomeno ad oggi è possibile verificare come impatteranno le attuali e future e sempre più ristrettive direttive UE sugli attuali (notevoli) volumi di bevande, bibite e acqua minerale, che vengono commercializzati in contenitori PET nel mercato del Fuori casa, ma è necessario da subito approfondire le criticità e soprattutto fare chiarezza.”

Gli obiettivi del convegno sono quelli di esaminare la direttive, verificare le posizioni degli operatori chiamati in causa, e soprattutto comprendere cosa la Filiera Horeca, nel suo insieme, deve fare per difendere i consumi attuali e allo stesso tempo fare chiarezza su tutto e tranquillizzare la coscienza ecologica dei consumatori?

In altri termini quali possibili strategie si dovranno mettere in atto, non solo per difendere i consumi attuali, ma auspicabilmente implementarli. 

Il convegno alla presenza di tutti gli operatori della filiera, dai produttori dei packaging, agli imbottigliatori, i distributori, i vertici di Confindustria e rappresentanti politici, si terrà il prossimo 5 giugno a Roma presso la sede di Confindustria in viale dell’Astronomia. Per partecipare è necessario accreditarsi: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Consorzio Di.Al.

Via Giulio Douhet 15, 81100 Caserta
Tel: 0823.460520 - P.Iva: 02290160619
Email: dial@consorziodial.com 
Website: www.consorziodial.com 

Sito realizzato da TutorialPC Web Agency

 

 

logo